Condizioni generali del servizio


Oggetto dell'incarico

A richiesta della proprietà o dell'amministratore dell'immobile (di seguito denominati Amministratore), la Società Lettura Contatori s.r.l. (di seguito denominata Società Lettrice), assume l'incarico di eseguire la lettura, la fatturazione e l'esazione dei consumi dei singoli utenti, sia per l'acqua fredda che, ove occorra, per l'acqua calda, del servizio riscaldamento o del teleriscaldamento (gestione calore).
L'assunzione di tale incarico non comporta per la Società, responsabilità alcuna relativamente all'igienicità e/o alla regolarità dell'erogazione dell'acqua. Il presente contratto, vincola i singoli condomini ed i loro aventi causa (di seguito denominati Utenti).


Incarico con delega di pagamento bolletta Ente Erogatore

Nel caso in cui la Società Lettrice, venga incaricata del pagamento delle bollette dell'Ente Erogatore (HERA) per il comprensorio di Bologna relative al contatore centralizzato, verrà sottoscritta l'apposita delega concordata con l'Ente Erogatore stesso, le cui clausole ed impegni entreranno a far parte integrante del presente incarico. Tale pagamento viene da noi garantito mediante rilascio di fideiussione come da protocollo d'intesa in vigore. L'Amministratore, dichiara comunque che, nei confronti di HERA il responsabile di eventuali inadempienze e scoperti è e rimane il titolare del contratto di somministrazione dell'acqua allo stabile.


Lettura contatori acqua

L'Utente si impegna a facilitare, durante il normale orario di lavoro, l'accesso ai misuratori per la rilevazione dei consumi da parte del personale incaricato dalla Società Lettrice. Detto personale dovrà essere munito di tesserino di riconoscimento da esibire, a richiesta, insieme con un documento ufficiale d'identità. La lettura dei misuratori viene normalmente eseguita due volte all'anno. Alle letture effettivamente eseguite potranno essere alternate rilevazioni presunte dei consumi, desunti dalla media storica dell'Utente, che verranno utilizzate per la emissione di fatture di acconto. In tal caso gli importi addebitati agli utenti, verranno conguagliati nella prima fatturazione a lettura reale, nel rispetto dell'applicazione delle fasce tariffarie. La Società Lettrice ha facoltà di eseguire, a sua discrezione, letture supplementari di controllo. Nel caso di assenza dell'Utente, durante il normale giro di lettura, l'incaricato della Società, lascerà un'apposita cartolina per la rilevazione dei consumi direttamente da parte dell'Utente che dovrà compilarla e spedirla a propria cura e spese alla Società Lettrice. All'Utente che non avrà ottemperato a quanto sopra, la Società Lettrice è autorizzata a fatturare un consumo in metri cubi desunto dalla media storica dei consumi.


Fatturazione dei consumi

La fatturazione dei consumi avverrà a cadenza periodica, generalmente trimestrale, in considerazione anche della periodicità adottata dall'Ente Erogatore di competenza. La Società Lettrice, avrà comunque la facoltà di adottare cadenze diverse, qualora queste non pregiudichino la corretta applicazione delle tariffe. I consumi saranno fatturati alle tariffe e secondo le fasce di dotazione praticate dall'Ente erogatore. Le bollette dovranno recare in opportuna evidenza la composizione delle tariffe applicate per singola fascia di dotazione. L'acqua calda sarà fatturata al prezzo stabilito dalla proprietà o dall'assemblea condominiale, in base alle competenze attribuite dalla legge.


Pagamento delle bollette

La bolletta di consumo, che a cura della Società Lettrice sarà recapitata ove l'utenza stessa è ubicata, dovrà essere pagata entro i termini di scadenza, senza nessun aggravio di spesa, presso gli sportelli della Società medesima oppure, presso gli uffici postali o gli istituti bancari se in essa stessa indicati. Ogni eventuale onere aggiuntivo derivante dalla forma di pagamento scelta dall'Utente, sarà a suo esclusivo carico. L'Utente, previa comunicazione alla Società Lettrice, può incaricare del pagamento delle proprie bollette un istituto di credito. In tal caso verrà applicato, su ogni bolletta emessa, un onere aggiuntivo a titolo di rimborso per le spese di spedizione e gestione di tale servizio.

L'Utente potrà pure richiedere che la bolletta gli venga recapitata presso un domicilio diverso da quello dell'ubicazione dell'utenza, sempre con aggravio di spese a suo carico. Trascorsi otto giorni dalla data di scadenza indicata nella bolletta, a cura della Società Lettrice, potrà essere spedito all'Utente un sollecito di pagamento. Nel caso che l'Utente risulti moroso alla normale scadenza, in occasione dell'emissione della successiva bolletta, nella stessa gli saranno addebitate le spese di ritardato pagamento, computate in parte a quota fissa ed in parte in percentuale, il cui minimo viene fissato al momento dell'assegnazione dell'incarico di lettura. Tale minimo si intende comprensivo anche delle spese di compilazione e spedizione del sollecito di pagamento. In tutti i casi di morosità, saranno inoltre addebitati gli interessi di mora calcolati su base annua al tasso legale. Tali importi saranno addebitati sulle bolletta successive. Lettura Contatori S.r.l. si riserva inoltre di segnalare i casi di morosità all'amministratore e/o alla proprietà dell'immobile.


Rapporti tra amministratore e società Lettrice

  1. Acqua fredda.
    Fatti salvi i casi di gravi e prolungate morosità dei singoli utenti, la Società Lettrice garantisce all'Amministratore di pagare la bolletta dell'Ente Erogatore riferita al contatore generale entro il termine di scadenza. L'Amministratore garantisce alla Società Lettrice il pagamento delle quote di consumo e degli altri oneri inerenti, degli eventuali utenti morosi. Non potranno essere addebitate all'Amministratore eventuali penali od indennità di mora che dovessero essere dall'Ente Erogatore pretese per fatto o colpa della Società Lettrice. Qualora il pagamento delle bollette dell'Ente erogatore, venga eseguito direttamente dall'Amministratore, la Società Lettrice dovrà rimborsare entro i termini concordati gli importi riscossi dagli utenti, al netto dei diritti fissi e delle voci di sua competenza.
  2. Acqua calda.
    Avvenuta la riscossione degli importi relativi ai singoli utenti, entro i 90 giorni successivi, o come da accordi intercorsi con l'Amministratore, a cura della Società Lettrice, dovrà essere inviato all'Amministratore un riepilogo dei consumi fatturati, con l'indicazione del nominativo, il riporto dei dati della lettura precedente e della lettura attuale e con l'indicazione, per ciascun Utente, dell'ammontare riscosso. Contemporaneamente la Società Lettrice dovrà versare all'Amministratore l'importo globale delle partite riscosse, al netto delle proprie competenze e delle spese fiscali. Il recupero delle eventuali partite insolute, sarà curato direttamente dall'Amministratore.

Conguagli periodici

È la differenza fra gli importi pagati all'Ente Erogatore sulla base di quanto rilevato dal contatore generale e la somma degli importi fatturati ai singoli Utenti in relazione a quanto rilevato dai contatori divisionali. Tale differenza è generalmente dovuta a consumi comuni e a motivi essenzialmente tecnici. L'importo può essere suddiviso fra i singoli Utenti in parti proporzionali al consumo o in parti uguali, oppure addebitato in un'unica bolletta inviata all'Amministrazione o alla Proprietà dell'immobile. La scelta del criterio di ripartizione viene operata dai Condomini stessi.

  1. Conguagli a credito.
    Qualora l'ammontare delle partite riscosse dalla Società Lettrice ecceda l'importo complessivo della bolletta dell'Ente Erogatore, in particolare per effetto dell'applicazione delle fasce di consumo a tariffa agevolata, la parte eccedente dovrà essere riaccreditata con gli stessi criteri scelti dal condominio per i conguagli a debito.

Manutenzione dei contatori

La Società Lettrice, segnalerà direttamente all'Utente o all'Amministratore, ciascun caso di arresto o di illeggibilità del contatore. La proprietà o l'Utente, secondo le specifiche pattuizioni, dovranno tempestivamente provvedere alla sostituzione a propria cura e spese del contatore difettoso o a darne mandato, previa intesa sul compenso, alla stessa Società Lettrice. Oltre all'incarico di lettura dei contatori, potrà essere affidata alla Società Lettrice, l'incarico del servizio di manutenzione ordinaria dei contatori che sarà regolata da apposita lettera incarico.


Costo del servizio

Per il servizio di lettura, fatturazione ed esazione, la Società Lettrice addebiterà in fattura per ciascun contatore di acqua fredda e/o di acqua calda la frazione, rapportata ai mesi del periodo considerato, dell'importo del canone annuale stabilito al momento dell'assegnazione dell'incarico, gravato di I.V.A. secondo legge. Il canone è comunque dovuto anche in caso di impossibilità di rilevazione dei consumi. Il canone applicato dalla Società Lettrice, come pure le tariffe per gli eventuali servizi aggiuntivi, saranno aggiornate di anno in anno sulla base dei numeri indici della provincia di Bologna dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, con riferimento alle rilevazioni ISTAT al 30 settembre di ciascun anno. Per i servizi, il cui costo potrà essere determinato da aumenti di tariffe postali o dall'entrata in vigore di particolari leggi o decreti, la revisione potrà essere effettuata immediatamente al verificarsi degli aumenti medesimi.


Durata e rinnovo del contratto

Il presente contratto ha validità fino al 31 dicembre dell'anno successivo a quello nel quale esso viene sottoscritto. Esso è tacitamente rinnovabile di anno in anno, salvo che non intervenga disdetta scritta da darsi entro il 30 settembre di ciascun anno. Il contratto rimarrà valido anche in caso di modifica della ragione sociale, di fusione o di cessione della Società Lettrice. Tuttavia, questa ha l'obbligo di darne comunicazione scritta all'Amministratore.